Blog

L’espansione in corso e le sfide dell’e-commerce cinese

Indice dei contenuti

Espansione all’estero e sfide dell’e-commerce cinese

Nel mercato globale dell’e-commerce, i marchi cinesi di “Ultra-Fast Fashion” come Shein e la piattaforma di e-commerce Temu hanno rapidamente guadagnato terreno nei mercati europei e americani grazie alle loro strategie a basso prezzo. Tuttavia, queste imprese sono state anche ampiamente esaminate a causa di danni ambientali, evasione tariffaria, sfruttamento della manodopera e violazione dei diritti d’autore, tra le altre cose. Dopo TikTok, questi marchi cinesi sono tornati al centro dell’attenzione dei paesi di tutto il mondo.

Mentre Shein attende l’approvazione da parte di Pechino per quotarsi a New York o a Londra, il suo fatturato ammonta a 45 miliardi di dollari nel 2023, con profitti superiori a 2 miliardi di dollari, superando di gran lunga i concorrenti H&M e Zara. Tuttavia, le preoccupazioni per i danni ambientali e i problemi di lavoro stanno aumentando nei paesi occidentali.

L’Assemblea Nazionale francese ha votato per l’approvazione di una legge che mira a regolamentare l’industria del fast fashion, introducendo un sistema di classificazione ambientale, imponendo una “sovrattassa sull’impronta ecologica” agli articoli di fast fashion e persino vietando alle aziende di fast fashion di fare pubblicità per ridurre la loro attrattiva nei confronti dei consumatori, rendendo la Francia il primo paese al mondo a legiferare contro il “fast fashion eccessivo”.

Strategie dell’e-commerce cinese in risposta

Benjamin Cavender, direttore esecutivo del China Market Research Group (CMR) di Shanghai, sottolinea che l’e-commerce cinese ha esercitato una notevole pressione sui mercati europei e americani, rendendo fondamentale la comprensione delle modalità di funzionamento e di supervisione dei fornitori.

Per adeguarsi alle normative internazionali, le aziende cinesi di e-commerce come Shein si sono registrate a Singapore. Cavender ritiene che questo sia un passo fondamentale per conformarsi agli standard internazionali. L’e-commerce cinese deve affrontare le pressioni dei consumatori dei mercati esteri per essere responsabile delle proprie catene di approvvigionamento e garantire che le fonti dei prodotti soddisfino gli standard etici.

Per evitare potenziali dazi aggiuntivi, alcuni agenti cinesi aprono società in Messico per “ripulire l’origine” dei loro prodotti, e gli esportatori dichiarano anche prezzi inferiori a quelli dei beni soggetti a dazi.

Secondo un rapporto della BBC, un terzo delle merci che entrano negli Stati Uniti attraverso la scappatoia del limite di esenzione fiscale proviene da Temu e Shein.

Strategie di marketing e-commerce e vantaggi per la catena di fornitura

Shein e Temu hanno attirato con successo i consumatori negli Stati Uniti, rivolgendosi principalmente alle giovani donne che privilegiano i prezzi bassi e ai “consumatori tipo mamma” sensibili ai prezzi.

Il signor He, che si occupa di strategie di marketing per l’e-commerce all’estero, ha sottolineato che l’e-commerce cinese è guidato dal prezzo e i consumatori target potrebbero essere più interessati al prezzo che alla responsabilità sociale dell’azienda. Tuttavia, ritiene anche che le aziende cinesi di e-commerce, per adattarsi ai mercati esteri, stiano adottando nuove strategie.

Ha detto che le aziende cinesi vincono nel vantaggio della catena di fornitura: “Grandi quantità, bassi profitti, cose che gli americani non sono disposti a fare, i cinesi sono disposti a fare”. Ad esempio, i prodotti di moda di Shein hanno sede a Guangzhou, un centro globale per la vendita all’ingrosso di abbigliamento, borse e pelletteria; grazie ai bassi costi di produzione, i produttori sono disposti a produrre anche con profitti ridotti.

Minissimi Leather: Fornitore unico di borse Vantaggi

In questo ambiente di e-commerce competitivo e in rapida espansione, la gestione della catena di approvvigionamento e la qualità dei prodotti diventano fattori chiave. In questo momento, i produttori e fornitori di borse specializzati come Minissimi Leather sono particolarmente importanti.

Minissimi Leather è un’azienda con oltre 30 anni di esperienza nel settore delle borse, che offre più di 2.000 opzioni di design e una produzione annuale di oltre 2 milioni di pezzi. La tecnologia di base dell’azienda è la “personalizzazione senza stress”, che offre un servizio one-stop dalla progettazione alla produzione, una personalizzazione a basso MOQ, anche a partire da un solo pezzo, e un tempo di campionamento inferiore a 3 giorni.

Nel settore dell’e-commerce in rapido sviluppo, questa capacità di fornire servizi di personalizzazione rapidi, flessibili e di alta qualità offre a Minissimi Leather un chiaro vantaggio competitivo nell’ottimizzazione della catena di approvvigionamento e nella soddisfazione dei clienti.

Contattaci

Domande su piani, prezzi o disponibilità? Fai in modo che i tuoi uomini chiamino i nostri.

Contact Us

Contattaci